Liturgia Domenica 3 Giugno

LITURGIA 3 GIUGNO 2018

Parrocchia del Corpus Domini in S.Miniato alle Scotte
Domenica del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo (anno B) 3.06.2018

Grado della Celebrazione: SOLENNITA’
Colore liturgico: Bianco

Commento
Gesù ci ha promesso di stare con noi fino alla fine del mondo (Mt 28,20). Egli ha mantenuto la sua parola in molti modi. Egli è con noi nella sua parola, che è sempre una parola viva e santa, che conduce al Padre chi ad essa si affida. Egli è presente, ancora di più, nel sacramento del suo corpo e del suo sangue. E ciò merita certo una festa. Questo sacramento ci colma, innanzi tutto perché fa arrivare fino a noi l’“incarnazione” del Verbo divino: Dio continua a venire per restare. Non ci abbandonerà più. In secondo luogo, questo sacramento ci nutre: alimenta in noi quella vita divina che è la nostra vera vita, poiché è eterna. Continua a leggere “Liturgia Domenica 3 Giugno”

Vernacoliere del Curato – Giugno

Giugno

Nanni di Strove

Nanni di Strove mentre lavorava nei campi, ha un malore, “un colpo e là!”.
Tutto il vicinato, gli amici ed parenti, per due giorni piangono e si disperano per Nanni, così bravo, così buono, sempre disponibile.
Ma Nanni aveva ancora risorse e dopo due giorni si riprende e rinasce alla vita.
La notizia è pubblicata su tutti i giornali, Nanni di Strove, muore e dopo due giorni si riprende la vita. Continua a leggere “Vernacoliere del Curato – Giugno”

LITURGIA 27 MAGGIO 2018 – SANTISSIMA TRINITA’

LITURGIA 27 MAGGIO 2018 –   SANTISSIMA TRINITA’

Parrocchia del Corpus Domini in S.Miniato alle Scotte
Domenica della Santissima Trinità (anno B) 27.05.2018

Grado della Celebrazione: SOLENNITA’
Colore liturgico: Bianco

Commento
Il Nuovo Testamento fonda l’universalità della missione nello speciale rapporto che Gesù risorto ha con ogni uomo.
Il Vangelo dev’essere annunciato a ogni uomo, perché Gesù è la verità dell’uomo, ha ricevuto dal Padre ogni potere in cielo e in terra, perché ha fatto la volontà del Padre fino alla morte aprendo così per ogni uomo la via verso la pienezza della vita. Di qui le caratteristiche della missione: Continua a leggere “LITURGIA 27 MAGGIO 2018 – SANTISSIMA TRINITA’”

Campino limitrofo ai locali parrocchiali

Utilizziamo il campino

Il giorno 21 Maggio, Don Sergio é stato convocato presso gli uffici comunali, dal Dirigente Dott. Casprini.
Il Comune in questa periodo, per consentirne un’adeguata utilizzazione, non può eseguire le opere di sistemazione dell’area, come ci era stato accordato.
L’Amministrazione comunale, provvederà con un intervento leggero di pulizia e taglio dell’erba, oltre ad una minima regimazione delle acque, importo programmato a carico del Comune €. 3.500,00, circa.

Raccolta alimentare 9 Giugno

La raccolta alimentare del 9 Giugno presso la Simply, nonostante il periodo (concomitanza inizio vacanze e giornata di voto) ci ha consentito di immagazzinare q.li 14,00 di derrate. Grazie per l’aiuto.

Ogni quattro mesi, la Simply di Viale Toselli, permette alla parrocchia di effettuare la raccolta alimentare.
Don Sergio, quotidianamente attivo in prima persona, ogni domenica stimola chiunque abbia  disponibilità  di  tempo  ed  idee,  a  dare  un  contributo,  anche  occasionale, per migliorare le attività parrocchiali, presenti e future.35-04_Caravaggio_MadonnaPelleg
Per  questo  fa  molto  affidamento  nella   chiesa ristrutturata,  la  cui chiusura che ormai dura da troppo tempo ha forse allontanato una parte del
suo popolo.
Nella nostra come in tutte le parrocchie non esistono nuclei di collaborazione con il parroco, autosufficienti, ma solo iniziative da migliorare con il contributo di tutti quelli che possono dedicarvi attenzione.
Chi può intervenire nelle raccolte periodiche, contribuisce sensibilmente, poiché le scorte, nonostante l’aiuto di amici ed attività commerciali, finiscono velocemente per la distribuzione settimanale delle attuali n. 28 famiglie.
Il contatto con la parrocchia: dalla pagina Home “Contattaci”

Mail: parrocchiaminiatoscotte@alice.it.

“…a riveder le stelle…” come nasce

Come è nata l'Associazione "...a riveder le stelle...Onlus per l'Africa"

Ogni anno, alla Messa di Natale, Don Sergio ci ricorda che una attiva partecipazione alle iniziative tese ad alleviare i gravi problemi dei paesi africani può contribuire enormemente alla buona riuscita degli interventi. Ci ha spesso raccontato che da circa 15 anni i coniugi Lazzeretti (Miriam e Ivo), insieme ad altri suoi parrocchiani di San Miniato, hanno iniziato a realizzare strutture umanitarie nello Stato del Mali. Coinvolgendo tanti loro amici hanno fatto scavare pozzi, attrezzare orti, costruire ambulatori, farmacie, scuole.
L’attività è coordinata da Loriana Riccarelli, nativa di S.Giovanni d’Asso, sposata con il maliano Moussa Dembele; vedova di Moussa è rimasta a Bamako, capitale del Mali, con i suoi figli, ricoprendo l’incarico di Console onorario d’Italia. Continua a leggere ““…a riveder le stelle…” come nasce”

Lavori chiesa

Maggio 2018

La chiesa

Sono terminate le opere di rifacimento della impermeabilizzazione del tetto, seguiranno le finiture con scossaline a protezione della muratura e per la raccolta e smaltimento dell’acqua piovana.
Nel mese di Giugno inizierà la rimozione dei ponteggi di facciata ed i lavori proseguiranno dentro la chiesa, con la posa dei controsoffitti e delle opere “artistiche”. Continua a leggere “Lavori chiesa”

Voci parrocchiali – I commenti della settimana

18 Maggio 2018 

 Commento a: LITURGIA 20 MAGGIO – PENTECOSTE
maria rosa tabellini partini

A commento della festa liturgica della Pentecoste, la scelta canonica dovrebbe cadere su “La Pentecoste” di Alesandro Manzoni: un “Inno sacro” dal grande respiro religioso, che porta però sulle spalle il fardello del ricordo di studi liceali non sempre invitanti. Scelgo invece questa breve poesia di Mario Novaro, un autore non ufficiale, poco noto anche ai suoi tempi, che traccia un paesaggio essenziale, metafisico, nel nome sacro della Pentecoste. Continua a leggere “Voci parrocchiali – I commenti della settimana”

LITURGIA 20 MAGGIO – PENTECOSTE

LITURGIA 20 MAGGIO 2018 –   PENTECOSTE (ANNO B)

Parrocchia del Corpus Domini in S.Miniato
Domenica di Pentecoste (anno B) 20.05.2018

Grado della celebrazione: Solennità
Colore Liturgico:Rosso

Commento

Lo Spirito Santo è lo Spirito di Cristo ed è la Persona divina che diffonde nel mondo la possibilità di imitare Cristo, dando Cristo al mondo e facendolo vivere in noi.
Nell’insegnamento e nell’opera di Cristo, nulla è più essenziale del perdono. Egli ha proclamato il regno futuro del Padre come regno dell’amore misericordioso. Sulla croce, col suo sacrificio perfetto, ha espiato i nostri peccati, facendo così trionfare la misericordia e l’amore mediante – e non contro – la giustizia e l’ordine. Nella sua vittoria pasquale, egli ha portato a compimento ogni cosa. Per questo il Padre si compiace di effondere, per mezzo del Figlio, lo Spirito di perdono. Nella Chiesa degli apostoli il perdono viene offerto attraverso i sacramenti del battesimo e della riconciliazione e nei gesti della vita cristiana.
Dio ha conferito al suo popolo una grande autorità stabilendo che la salvezza fosse concessa agli uomini per mezzo della Chiesa! Continua a leggere “LITURGIA 20 MAGGIO – PENTECOSTE”

Messa delle 11,15 presso i locali della parrocchia

Da domenica 20 maggio la S.Messa delle ore 11,15 avrà luogo presso i locali della parrocchia e non più al centro civico.
Data la ristrettezza dei locali, l’attività del coro (come è avvenuto gli anni scorsi) terminerà con domenica 20 maggio e riprenderà con l’inizio del mese di Settembre.
L’animazione dei canti, (con o senza organo) saranno decisi di volta in volta in accordo con Don Sergio.

Domenica 13 Maggio Ascensione del Signore

LITURGIA 13 MAGGIO 2018 –   ASCENSIONE DEL SIGNORE (ANNO B)

Parrocchia del Corpus Domini in S.Miniato
Ascensione del Signore (anno B) 13.05.2018

Commento

La missione della Chiesa è presieduta da Gesù Cristo risorto, salito al cielo e intronizzato Signore alla destra del Padre. L’ascensione e l’invio degli apostoli sono inseparabili. Tra gli undici (Giuda il traditore ha seguito un altro cammino), inviati da Gesù e beneficiari della sua promessa fedele e potente, si trovano anche i successori degli apostoli e la Chiesa intera. Gesù ci invia, ci accompagna e ci dà la forza. Noi non siamo dei volontari spontanei, ma degli inviati. Appoggiandoci su Gesù Cristo vincitore della morte, possiamo obbedire quotidianamente al suo ordine di missione nella serenità e nella speranza.
Gli apostoli sono i messaggeri di una Parola che tocca l’uomo nel centro della sua vita. Il Vangelo, affidato alla Chiesa, ci dà una risposta definitiva: se crediamo, siamo salvati, se rifiutiamo di credere o alziamo le spalle, siamo perduti. Attraverso la fede, che è il sì dato dall’uomo a Dio, noi riceviamo la vita. Continua a leggere “Domenica 13 Maggio Ascensione del Signore”

Associazione “a riveder le stelle Onlus per l’Africa”

4 Maggio 2018

MALI -Samè è una parte del settore pastorale di Bajalan che si trova nella parrocchia del Sacro-Cuore della cattedrale di Bamako.  L’Associazione ha inviato, l’importo di €.3.500,00, come quota per la realizzazione di un pozzo artesiano profondo mt. 51,00.
Il parroco Jean Iosef ci invia il ringraziamento della popolazione.

Buongiorno don Sergio,
Le ringrazio per questo suo grande aiuto a nostro favore. Il pozzo è fatto e stiamo facendo il collegamento con la nuova pompa mista (solare e elletrica). il primo era a bassa potenza perché solo solare. La gioia grande è quella della comunità cristiana e degli abitanti di questa parte del gran quartiere di Samè. Si aggiungono a me per ringraziarvi di cuore.
Che Dio vi benedica e vi colma di ogni bene.
Cordialmente.
don Jean Joseph FANE
Commento di: Maria Rosa Tabellini Partini
 Un aiuto concreto e ben gradito, quello che Don Sergio ha inviato: e tuttavia evoca una serie di significati metaforici che oltrepassano il limite fisico. L’acqua è infatti un bene prezioso per tutti i viventi, e anche una realtà che assume profondo valore simbolico fin dalle culture più antiche.Ecco qui di seguito due variazioni sul tema dell’acqua, assai distanti nel tempo e nella dislocazione geografica. Per Francesco d’Assisi l’acqua è la creatura “sorella”, evocata nelle sue qualità positive, che si fa strumento di lode al Creatore; nella poesia di Borges, ambientata in una Buenos Aires del tempo perduto, l’acqua è associata all’immagine circolare del “pozzo” che racchiude in sé qualcosa di arcano e intrinsecamente poetico.

Francesco d’Assisi
[…]
Laudato si’ mi’ Signore, per sor’acqua,
la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.
[…]
(“Laudes creaturarum”)
***
Jorge Luis Borges
IL SUD
Da un tuo cortile aver guardato le antiche stelle, dalla panchina in ombra aver guardato quelle luci disperse che non so ancora chiamare per nome né ordinare in costellazioni, aver sentito il cerchio d’acqua nel segreto pozzo, l’odore del gelsomino e della madreselva, il silenzioso uccello addormentato, la volta dell’androne, l’umido – forse son queste cose la poesia.

(da “Fervore di Buenos Aires”,1923, traduzione di Tommaso Scarano)

 

Vernacoliere del Curato – Maggio

MAGGIO 2018

Il Curato ed i suoi mezzadri

Alla fine della stagione estiva, il Curato di una piccola parrocchia di montagna, invita il mezzadro e suo figlio, lavoranti nei possedimenti della parrocchia, per poter discutere e prendere accordi nella gestione delle semine, la raccolta del vino e dell’olio.
Il Curato prepara qualcosa da mangiare, il prosciutto, il pane, delle buone cipolle fresche oltre al buon vino. Continua a leggere “Vernacoliere del Curato – Maggio”