Don Sergio in Africa dal 18 al 26 Gennaio a Bamako

Il 18 Gennaio, dopo avere inviato, con due spedizioni aeree, tutte le apparecchiature medicali, don Sergio, Gianluca Martone sua moglie Patrizia, le due infermiere Maria e Chimena e la nostra Federica Olla, partono da Fiumicino per Bamako, in Mali.

La partenza é prevista alle ore 11,45 e dopo una sosta a Tunisi, l’arrivo dei nostri, delle 12 valigie e bagagli vari é prevista alle ore 23,45 dello stesso venerdì

Quì, presso “l’Hòpital Mali Gavardod, Bamako – Koulikoro”, allestiranno un nuovo ambulatorio oculistico e dopo due giorni necessari per la preparazione organizzativa, inizieranno le visite e le operazioni di cataratte.

Un augurio dei parrocchiani affinché tutto proceda al meglio e per questo gli dedichiamo una poesia pubblicata per questo da Maria Rosa Tabellini Partini.

E il cieco gli rispose: «Rabbunì, che io veda di nuovo!» (Mc 10, 51)

"Martino"

Parlai della luna.
Eravamo una diecina,
per terra, accovacciati,
a giro, nel giardino.

Parlai del bianco
della luna;
delle macchie nel bianco
della luna; della luce
che viene dalla luna.
Ascoltavano me
guardando la luna.
C’era Martino,
il bambino che aveva
gli occhi spenti, insieme
a noi:
stava a testa bassa,
le mani sull’erba
appena nata.

Parlai della luna,
tonda e a falce;
della mezzaluna;
del giuoco della luna
che si nasconde fra le nuvole
e riaffaccia…
E all’improvviso Martino
m’interruppe.
«È bella»
disse «la luna!»

(da Nino de Vita, Cutusìu, Mesogèa, Messina 2001)

Non escludo che l’accostamento della poesia col testo evangelico appaia forzato o peregrino: può darsi, ma, in realtà, questo breve testo vuole essere anche un augurio per l’inizio dell’attività dell’ambulatorio oculistico in Mali.

MRT

Ps.: nei giorni 19, 20 e 26 Gennaio le Messe in parrocchia non saranno celebrate, si svolgeranno comunque le celebrazioni con la liturgia della parola, coordinate con i canti, dal nostro Alessio, dalle catechiste e dal Maestro Chini.

Per tutto il periodo invernale la messa  alle ore 8,30 della domenica é sospesa.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...