Liturgia

MEDAGLIA DI CIVICA RICONOSCENZA A DON SERGIO VOLPI – COMMENTO DELL’ARCIVESCOVO A SIENA NEW


Ufficio Stampastampa@comune.siena.itt Berlinghieri, Il Campo n° 753100 Siena

Stamani l’Ufficio Stampa del Comune di Siena invia ai giornali il comunicato sul premio mangia e le medaglie, tra cui quella a Don Sergio.

Motivazione
Medaglia di civica riconoscenza a Don Sergio Volpi, proposto dalla Contrada della Lupa, per il suo impegno profuso nell’aiutare il prossimo, portando avanti progetti di volontariato e solidarietà tanto a Siena quanto in Africa. Correttore della Lupa e Rettore del Collegio dei Correttori delle 17 Consorelle, è stato ordinato sacerdote nel 1969. Ha vissuto quegli anni di rinnovamento ecclesiale del Concilio Vaticano II, interessandosi anche ai drammi internazionali con l’intento di servire gli “ultimi” e i più bisognosi. La sua vita presbiteriale si è svolta in varie parrocchie della provincia di Siena dedicandosi intensamente alla cura degli aspetti socio-aggregativi e caritatevoli. Oltre all’opera spirituale, inizia ad organizzare raccolte di materiali di ogni tipo fino ai prodotti alimentari da consegnare direttamente in parrocchia alle persone in difficoltà, contattate personalmente. Nel 1995 accoglie profughi e nei dieci anni successivi si reca a Valona portando medicinali, materiale scolastico ed altri generi di conforto. Dal 2010 l’attenzione di Don Sergio si sposta anche in Africa e nel 2017 viene costituita la Onlus per l’Africa “…a riveder le stelle”, la quale, grazie alle donazioni, consente di sostenere le attività in Mali e in Camerun. Moltissime le opere che Don Sergio avvia e promuove personalmente per dare una migliore qualità della vita a intere popolazioni in Africa, tra cui la fornitura di acqua pulita e la costruzione di un ambulatorio medico al villaggio di Kay Liang, nonché un impianto fotovoltaico che a breve porterà energia elettrica nella zona.