Voci parrocchiali – I commenti della settimana

18 Maggio 2018 

 Commento a: LITURGIA 20 MAGGIO – PENTECOSTE
maria rosa tabellini partini

A commento della festa liturgica della Pentecoste, la scelta canonica dovrebbe cadere su “La Pentecoste” di Alesandro Manzoni: un “Inno sacro” dal grande respiro religioso, che porta però sulle spalle il fardello del ricordo di studi liceali non sempre invitanti. Scelgo invece questa breve poesia di Mario Novaro, un autore non ufficiale, poco noto anche ai suoi tempi, che traccia un paesaggio essenziale, metafisico, nel nome sacro della Pentecoste. Continua a leggere “Voci parrocchiali – I commenti della settimana”

LITURGIA 20 MAGGIO – PENTECOSTE

LITURGIA 20 MAGGIO 2018 –   PENTECOSTE (ANNO B)

Parrocchia del Corpus Domini in S.Miniato
Domenica di Pentecoste (anno B) 20.05.2018

Grado della celebrazione: Solennità
Colore Liturgico:Rosso

Commento

Lo Spirito Santo è lo Spirito di Cristo ed è la Persona divina che diffonde nel mondo la possibilità di imitare Cristo, dando Cristo al mondo e facendolo vivere in noi.
Nell’insegnamento e nell’opera di Cristo, nulla è più essenziale del perdono. Egli ha proclamato il regno futuro del Padre come regno dell’amore misericordioso. Sulla croce, col suo sacrificio perfetto, ha espiato i nostri peccati, facendo così trionfare la misericordia e l’amore mediante – e non contro – la giustizia e l’ordine. Nella sua vittoria pasquale, egli ha portato a compimento ogni cosa. Per questo il Padre si compiace di effondere, per mezzo del Figlio, lo Spirito di perdono. Nella Chiesa degli apostoli il perdono viene offerto attraverso i sacramenti del battesimo e della riconciliazione e nei gesti della vita cristiana.
Dio ha conferito al suo popolo una grande autorità stabilendo che la salvezza fosse concessa agli uomini per mezzo della Chiesa! Continua a leggere “LITURGIA 20 MAGGIO – PENTECOSTE”

Domenica 13 Maggio Ascensione del Signore

LITURGIA 13 MAGGIO 2018 –   ASCENSIONE DEL SIGNORE (ANNO B)

Parrocchia del Corpus Domini in S.Miniato
Ascensione del Signore (anno B) 13.05.2018

Commento

La missione della Chiesa è presieduta da Gesù Cristo risorto, salito al cielo e intronizzato Signore alla destra del Padre. L’ascensione e l’invio degli apostoli sono inseparabili. Tra gli undici (Giuda il traditore ha seguito un altro cammino), inviati da Gesù e beneficiari della sua promessa fedele e potente, si trovano anche i successori degli apostoli e la Chiesa intera. Gesù ci invia, ci accompagna e ci dà la forza. Noi non siamo dei volontari spontanei, ma degli inviati. Appoggiandoci su Gesù Cristo vincitore della morte, possiamo obbedire quotidianamente al suo ordine di missione nella serenità e nella speranza.
Gli apostoli sono i messaggeri di una Parola che tocca l’uomo nel centro della sua vita. Il Vangelo, affidato alla Chiesa, ci dà una risposta definitiva: se crediamo, siamo salvati, se rifiutiamo di credere o alziamo le spalle, siamo perduti. Attraverso la fede, che è il sì dato dall’uomo a Dio, noi riceviamo la vita. Continua a leggere “Domenica 13 Maggio Ascensione del Signore”

Associazione “a riveder le stelle Onlus per l’Africa”

4 Maggio 2018

MALI -Samè è una parte del settore pastorale di Bajalan che si trova nella parrocchia del Sacro-Cuore della cattedrale di Bamako.  L’Associazione ha inviato, l’importo di €.3.500,00, come quota per la realizzazione di un pozzo artesiano profondo mt. 51,00.
Il parroco Jean Iosef ci invia il ringraziamento della popolazione.

Buongiorno don Sergio,
Le ringrazio per questo suo grande aiuto a nostro favore. Il pozzo è fatto e stiamo facendo il collegamento con la nuova pompa mista (solare e elletrica). il primo era a bassa potenza perché solo solare. La gioia grande è quella della comunità cristiana e degli abitanti di questa parte del gran quartiere di Samè. Si aggiungono a me per ringraziarvi di cuore.
Che Dio vi benedica e vi colma di ogni bene.
Cordialmente.
don Jean Joseph FANE
Commento di: Maria Rosa Tabellini Partini
 Un aiuto concreto e ben gradito, quello che Don Sergio ha inviato: e tuttavia evoca una serie di significati metaforici che oltrepassano il limite fisico. L’acqua è infatti un bene prezioso per tutti i viventi, e anche una realtà che assume profondo valore simbolico fin dalle culture più antiche.Ecco qui di seguito due variazioni sul tema dell’acqua, assai distanti nel tempo e nella dislocazione geografica. Per Francesco d’Assisi l’acqua è la creatura “sorella”, evocata nelle sue qualità positive, che si fa strumento di lode al Creatore; nella poesia di Borges, ambientata in una Buenos Aires del tempo perduto, l’acqua è associata all’immagine circolare del “pozzo” che racchiude in sé qualcosa di arcano e intrinsecamente poetico.

Francesco d’Assisi
[…]
Laudato si’ mi’ Signore, per sor’acqua,
la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.
[…]
(“Laudes creaturarum”)
***
Jorge Luis Borges
IL SUD
Da un tuo cortile aver guardato le antiche stelle, dalla panchina in ombra aver guardato quelle luci disperse che non so ancora chiamare per nome né ordinare in costellazioni, aver sentito il cerchio d’acqua nel segreto pozzo, l’odore del gelsomino e della madreselva, il silenzioso uccello addormentato, la volta dell’androne, l’umido – forse son queste cose la poesia.

(da “Fervore di Buenos Aires”,1923, traduzione di Tommaso Scarano)

 

Domenica 6 Maggio VI° Domenica di Pasqua

LITURGIA 6 MAGGIO 2018 –   VI DOMENICA DI PASQUA (ANNO B)

Parrocchia del Corpus Domini in S.Miniato
VI Domenica di Pasqua (anno B) 6.05.2018

Commento
Durante la lettura del Vangelo, nel corso della celebrazione liturgica, è il Signore Gesù Cristo che parla ai suoi discepoli. Oggi ci dice che siamo tutti suoi amici, che gli apparteniamo attraverso la fede e attraverso il battesimo. Egli l’ha provato rivelandoci il suo segreto e la sua missione di Figlio di Dio. Ci ha detto che Dio, nella sua onnipotenza divina, ci ama tutti. Per mezzo di suo Figlio Gesù Cristo, ci ha fatto entrare nella comunione di amore che esiste fin dall’eternità tra lui e suo Figlio. “Come il Padre ha amato me, così anch’io ho amato voi”. È una parola di verità potente e divina.
Per tutti quelli che hanno preso coscienza dell’importanza di questo dono divino, conta una sola cosa: mostrarsi degni dell’amore che ci viene nell’amicizia del Figlio di Dio. “Rimanete nel mio amore”. Continua a leggere “Domenica 6 Maggio VI° Domenica di Pasqua”

Domenica 29 Aprile V° Domenica di Pasqua

LITURGIA 29 APRILE 2018 –   V DOMENICA DI PASQUA (ANNO B)

Parrocchia del Corpus Domini in S.Miniato
V Domenica di Pasqua (anno B) 29.04.2018
Grado della Celebrazione: DOMENICA
Colore liturgico:Bianco

Commento
Nei discorsi di addio del Vangelo secondo san Giovanni (capitoli 13-17) l’evangelista prende spunto dalle parole di Gesù per riflettere, con il carisma che gli è proprio, sulla vita dei credenti dal tempo dell’Ascensione al ritorno del Signore. Egli si riconosce talmente legato al Signore attraverso lo Spirito di Dio che parla ai suoi ascoltatori e ai suoi lettori usando l’“io” di Cristo. Per mezzo della sua voce, il Signore rivela a coloro che credono in lui qual è la loro situazione, ordinando loro di agire in modo giusto. Continua a leggere “Domenica 29 Aprile V° Domenica di Pasqua”

Ripristinate le campane

Chiesa del Corpus Domini – San Miniato alle Scotte

Dopo lo stop di Pasqua, le campane della nostra chiesa non hanno più suonato. E’ stato necessario un intervento tecnico, con sostituzione dell’apparecchiatura di comando e di revisione generale ……………….(piove sul bagnato!).

Le campane ci fanno compagnia tutti i giorni, con il rintocco
delle ore e delle mezze, a partire dalle ore 8,30 fino alle ore 19,30.
Il mattutino o buongiorno, alle ore 8,00 ( 5 campane con
 l'Ave Maria di Lourdes).
 A mezzogiorno il doppio ricorda alle "massaie" che é ora di
 pensare al pranzo
 Ai vespri, prima che vadano in pausa, 5 campane suonano
 l'Ave Maria di Fatima.

Continua a leggere “Ripristinate le campane”

Lavori in Parrocchia

Mentre prosegue la ricostruzione del rivestimento dell’ultima facciata posteriore, é iniziato il lavoro di coibentazione ed impemeabilizzazione della copertura del tetto.2018-04-12-PHOTO-Coibentazione facciata

Il rivestimento delle facciate dovrebbe concludersi entro il mese di Aprile.

L’impermeabilizzazione e le finiture di copertura dovrebbero terminare antro la metà del mese di Maggio.

2018-04-18-Primo pacchetto impermeabilizzazione

Rimangono sospesi i lavori di ripristino delle facciate, del tetto della canonica e dei restanti locali parrocchiali; questo a causa delle pessime condizioni in cui versano i rivestimenti di facciata, scollegati per tutta la loro altezza e della lamiera ondulata che regge la copertura dei tetti della canonica e degli stessi locali polivalenti.

La Curia é in attesa di conoscere eventuali possibili finanziamenti supplettivi, da parte della CEI.

Vernacoliere del Curato – Aprile

Aprile 2018

Scolaresca allo zoo

Una scolaresca si reca in gita allo zoo, in allegria vagano tra scimmie, giraffe e ad ogni gabbia cercano di dare qualcosa alle povere bestie.
Ad un certo punto, sentono delle urla e gente che scappa a destra e manca.
E’ uscito un leone dalla gabbia! Nella confusione si fa avanti un uomo ben piantato che affronta il leone e con un ben assestato cazzotto lo schiaccia a terra.
Pian piano le persone si avvicinano alla povera bestia e tra loro c’è un giornalista dell’Unità che si complimenta con l’uomo e gli chiede che lavoro fa. Continua a leggere “Vernacoliere del Curato – Aprile”

Parrocchia – Rendiconto economico – Anno 2017

           ARCIDIOCESI DI 
 SIENA – COLLE VAL D'ELSA – MONTALCINO 
PARROCCHIA DEL CORPUS DOMINI IN SAN MINIATO
ALLE SCOTTE - VIA A. MORO,4.
            RENDICONTO ANNO 2017
     ( a norma del can. 1284 $ 2 n. 8)

   ENTRATE
Benedizione famiglie                   6.280,00
COLLETTE ORDINARIE                    13.963,50
CANDELE VOTIVE                           267,00
OFFERTE VARIE                            845,00
TOTALE ENTRATE                        21.355,50
Disavanzo di Gestione                 -7.747,97
Prestito Don Sergio                    9.717,47
TOTALE A PAREGGIO                     29.103,47
Saldo cassa- 31/12/17                    265,05
Saldo c/c bancario                    24.722,37
Di cui
Saldo parrocchia                      19.302,61
Saldo quota Curia per
lavori Chiesa                          5.419,76

      USCITE
A riporto cassa al 31-12-2016             -9,73
SPESE GENERALI DI GESTIONE              -983,50
Assicurazione incendio, R.C., 
Furto, Infortuni, (Diocesana)         -1.621,50
Energia Elettrica                     -1.532,70
Telefono                              -1.017,89
Spese postali e cancelleria             -329,52
Manutenzione ordinaria mobili,        -2.633,39
immobili ed impianti
Gas                                   -1.552,00
Acquisto mobili e attrezzature varie
Diritti degli Uffici di Curia           -403,00
Acquedotto                              -483,37
Oneri c.c. Parrocchiale e Caritas       -314,63
SPESE PER IL CULTO E LA LITURGIA        -624,30           
SPESE PER IL SERVIZIO DI CARITA'         -20,00
MANUTENZIONE STRAORDINARIA           -17.577,94
TOTALE USCITE                        -29.103,47
Totale a pareggio                   -29.103,47