Categoria: Articoli recenti

VENERDI’ 25 MARZO 2022 – SOLENNITA’ DELL’ANNUNCIAZIONE -ATTO DI CONSACRAZIONE AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA DELLA RUSSIA E DELL’UCRAINA

Venerdì 25 marzo 2022
Solennità dell’Annunciazione

ATTO DI CONSACRAZIONE AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA DELLA RUSSIA E DELL’UCRAINA

In comunione con il Santo Padre Francesco e tutta la Chiesa universale, venerdì 25 Marzo,
Solennità dell’Annunciazione, alle ore 16.30, prima delle celebrazioni dell’antico Capodanno Senese, il nostro Arcivescovo, S. Em. Card. Augusto Paolo Lojudice, sosterà in preghiera in Cattedrale, presso la Cappella della Madonna del Voto, per affidare, con atto di consacrazione al Cuore Immacolato di Maria, all’umanità intera, ed in particolare la Russia e l’Ucraina.

Il Santo Padre Francesco celebrerà nella Basilica Vaticana una liturgia penitenziale a partire dalle ore 17.00; l’atto di consacrazione è previsto intorno alle ore 18.30 .

Lettera del Pontefice ai Vescovi

Si richiede a tutte le parrocchie, comunità religiose e associazioni ecclesiali dell’Arcidiocesi di vivere, nei luoghi e nei modi che si riterranno opportuni, lo stesso affidamento magari integrando la preghiera del Rosario o la traccia che l’ufficio liturgico diocesano sta preparando. Continua a leggere

21 Marzo con Libera

Libera
Lettera95 | Febbraio 2019
Ogni anno dal 1996, Libera celebra il 21 marzo, primo giorno di primavera, la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Nasce dal dolore di una mamma che ha perso il figlio nella strage di Capaci e non sente pronunciare da nessuno il suo nome. Un dolore che diventa insopportabile se alla vittima viene negato anche il diritto di essere ricordata con il proprio nome.

Quest’ anno sarà Padova la “piazza” principale, ma simultaneamente, in migliaia di luoghi d’Italia, dell’Europa e dell’America Latina, dove la Giornata della Memoria e dell’Impegno verrà vissuta attraverso la lettura dei nomi delle vittime e, di seguito, con momenti di riflessione e approfondimento.

Partecipa, scegli o organizza anche tu un luogo di memoria. Insieme, il 21 marzo per una comunità solidale e corresponsabile, che faccia del “noi” non solo una parola, ma un crocevia di bisogni, desideri e speranze.

Antologia di testi Natalizi di Mariarosa Tabellini

Si staccò il cielo di carta. Un lembo
piegò il pastore in un canto
a viso in giù nell’erba
di carta e colla (lui, il fiore più bello).

Con traccia lieve, nella segatura
sparsa con parsimonia a simulare sabbia,
la zampogna di gomma ebbe sommaria sepoltura.

Cadono a volte per improvvisa rabbia
così, d’un colpo della volta acerba,
dall’aria a terra l’armonia ed il canto.

ALESSANDRO FO
BUCOLICHE (AL TELESCOPIO): V. DAFNI

PICCOLA ANTOLOGIA DI TESTI PER IL NATALE 2018. Quinta parte.

16-12-2018    Mariarosa Tabellini

LA NOVENA DI NATALE Continua a leggere