Categoria: Lavori per la Chiesa

LA CHIESA DEL CORPUS DOMINI, SI ARRICCHISCE DI UNA NUOVA OPERA DEL MAESTRO PIERLUIGI OLLA

 

Dopo avere composto, per la Chiesa del Corpus Domini, una particolare versione della sacra famiglia di Nazaret, il Maestro Pierluigi Olla ha realizzato una sua nuova interpretazione dell’Ultima cena.

 

 

 

La raffigurazione dei personaggi, costruita in ceramica, è stata posta in prossimità dell’uscita dalla chiesa.
Essa vuole accompagnare, nella vita quotidiana, i fedeli che partecipano alle celebrazioni eucaristiche.

BILANCIO 2021 RESOCONTO PARROCCHIA DI SAN MINIATO – SIENA

A chiusura del bilancio, si ringraziano tutti i parrocchiani e gli amici che hanno contribuito nel corso dell’anno 2021 con il loro sensibile sostegno.
Con il supporto costante donato, oltre a mantenere in buono stato i locali della parrocchia (con interventi continui ed a completamento del restauro complessivo e rinforzo strutturale della chiesa e della canonica), é stato possibile tra l’altro proseguire nell’aiuto alle molte famiglie in difficoltà.
Il resoconto distingue infatti e mette in evidenza le entrate ed uscite della Caritas da quelle della parrocchia (sotto la voce Curia, alla quale viene corrisposto un sostegno annuale, pari al 2 per cento delle offerte).
Un grazie anche a tutti coloro che potendone disfarsi in altro modo, garantiscono alla Caritas la possibilità di mettere a disposizione abiti usati, che sono distribuiti ogni martedì e venerdì pomeriggio da un gruppo di volontarie, mentre quelli in eccesso sono ceduti all’esterno ed il ricavato consente, unitamente ad altrettante donazioni, di aiutare le popolazioni del Mali e del Camerun (la cui gestione sarà evidenziata nel Bilancio della Onlus “a riveder le stelle”)
E’ l’occasione per ringraziare coloro che nella parrocchia operano per tutte le attività fondamentali, quali il catechismo, il coro, il doposcuola e tutte quelle di supporto per mantenere puliti, ordinati ed abbellire i locali e la chiesa.
Tramite il link riportato é possibile accedere al resoconto dettagliato per l’anno2021.
Grazie.
Don Sergio
2022 02 Resoconto Parrocchia anno 2021

PARROCCHIA DEL CORPUS DOMINI – SAN MINIATO ALLE SCOTTE – LAVORI IN FASE DI COMPLETAMENTO

 

Finalmente é stato rimosso il ponteggio che da oltre 4 anni copriva la canonica e sono in corso di realizzazione i controsoffitti nei vari locali parrocchiali, nella zona della cappellina e della sacrestia.
Tolti i ponteggi, mentre dovrebbe proseguire la ricostruzione del manto finale dei tetti che coprono i locali parrocchiali, sarà possibile procedere con l’asportazione e ricostruzione, previa impermeabilizzazione, dei percorsi pedonali che costituiscono il tetto di alcune zone di transito dei locali stessi, ove é iniziata la ricostruzione anche degli intonaci.
Se rimangono, “finalmente” le maestranze attuali, forse entro il prossimo mese di Giugno, tutti i locali saranno accessibili ed “asciutti”.
Sarà quindi necessario riabilitare tutti i locali, previo montaggio dei vari mobili “in legno” che nel frattempo, in varie uscite, con determinazione e costanza, abbiamo recuperato ed immagazzinato.
Da oggi termina anche l’uso del Salone da parte dell’Università di Siena, che dovrà procedere allo sgombero delle sedie e scrivanie immesse per consentire la seduta di almeno n. 200 studenti.
E’ tornato anche l’artista Giancarlo Defendi, realizzatore dell’ambone e dell’altare, in quanto su richiesta della CEI ha dovuto completare questo, inserendo un nuovo pannello sul lato posteriore e protetto con resine la spiga ed i danari realizzati nella pedana di bronzo su cui appoggia l’altare.
ovviamente, nonostante due aspiratori abbiamo distribuito polvere e nonostante tutte le finestre aperte e due passate con carta e sanificante, occorrerà qualche giorno per eliminarla completamente, dalle sedute.
In pratica ora l’altare rappresenta le stesse figurazioni sui quattro lati (la confusione mitologica, la rivelazione dei testi sacri, il cristianesimo – Giancarlo Defendi)

PARROCCHIA SAN MINIATO ALLE SCOTTE – RESOCONTO -ANNO 2020-

DI SEGUITO E’ PUBBLICATO IL RESOCONTO DELLA GESTIONE E CONDUZIONE DELLE ATTIVITA’ PARROCCHIALI PER L’ANNO 2020.
E’ STATO UN ANNO DIFFICILE E LA GESTIONE GENERALE DEGLI ONERI PARROCCHIALI E’ STATA POSSIBILE SOLO GRAZIE ALLA GENEROSITA’ DELLA COMUNITA’……………………………………………………………………………………. “SORELLE E FRATELLI TUTTI”.
NELLA PRIMA PARTE SONO RIPORTATE LE ENTRATE E LE USCITE PER LA GESTIONE ORDINARIA DELLA PARROCCHIA.
UNA COLONNA A PARTE E’ DEDICATA ALLE ATTIVITA’ DELLA CARITAS.
(Per la privatezza sono oscurate le quote derivanti dalle donazioni, riportate nel totale, sia per la Caritas che per la Parrocchia.)
NELLA ULTIMA PARTE SONO RIPORTATI GLI ONERI SOSTENUTI PER IL COMPLETAMENTO DEI LOCALI CARITAS E PER L’ADEGUAMENTO DEL SALONE SOTTOSTANTE ALLA CHIESA.
Grazie di Cuore…….Don Sergio

Continua a leggere

Riapre la Chiesa di San Miniato

La notte di Natale, don Sergio, dopo nove anni di attesa, ha celebrato messa, nella rinnovata nostra Chiesa. I lavori più significativi ed il montaggio degli arredi sono terminati sabato 22 Dicembre, ma grazie alla presenza massiccia dei parrocchiani, con l’aiuto del Comitato di San Miniato, ed un impegno extra da parte degli operai Ditta Cicero Costruzioni, é stato possibile renderla agibile e predisporre i canti di accompagnamento alla celebrazione.

Certo occorrono ancora tanti aggiustamenti e finiture, ma la voglia di riappropriarsi della chiesa era sentita dalla comunità come una speranza e ripartenza ed é stata vissuta con gioia.

Gianriccardo Piccoli – Autore dei pannelli laterali all’Abside “elaborano il tema del Corpus Domini nella circolarità della Carne che si fa pane e il pane che è Gesù si fa carne”

Parrocchia di San Miniato alle Scotte (Siena) – Chiesa del Corpus Domini

Pannelli laterali all’Abside, di Gianriccardo Piccoli

Nella chiesa del Corpus Domini in San Miniato alle Scotte, le opere poste ai lati dell’Abside, elaborano il tema del Corpus Domini nella circolarità della Carne che si fa pane e il pane che è Gesù si fa carne.

Sono immagini speculari nella ripetizione dei rossi che a destra e sinistra evidenziano il tema della Eucaristia.

A sinistra – Il Tabernacolo, presenza verso il mondo di Gesù, Dio, il Padre suo prende “Volto” nei volti delle donne e degli uomini che incontra, (raffigurati in alto nell’opera).

A destra – Centrale é la figura protagonista, Gesù, che ci appare venendoci incontro a braccia aperte, sta a noi scoprirla. I Santi: San Miniato la corona, Santa Chiara l’ostensorio, Santa Caterina i gigli, San Francesco le stigmate, San Michele la bilancia, raffigurati in alto nell’opera.

Il tutto è governato da una proposta di spazio e di colore che la garza ricopre come un santo velario.

Chi é Gianriccardo Piccoli

Gianriccardo Piccoli è nato a Milano nel 1941. Si è diplomato all’Accademia di Brera – sotto la guida di Pompeo Borra – nel 1964 (anno in cui inizia a risiedere a Sarnico, sulla sponda bergamasca del lago d’Iseo). Continua a leggere

La chiesa pronta per la veglia di Natale

I lavori procedono come da programma, entro il prossimo giovedì 20 Dicembre, gli arredi dovrebbero essere stati tutti collocati.

Sarà necessaria la presenza di tutti i parrocchiani disponibili nei giorni di venerdì e sabato per preparare la chiesa ad accogliere i fedeli.

Chi ha un vaporetto lo porti, potrà servire. In parrocchia abbiamo un aspiratore e gli stracci per il pavimento oltre agli spazzoloni e scope.

Ovviamente l’asportazione della prima quantità di polvere, sia dalle travi che dal pavimento sarà (spero) fatta dalla Ditta esecutrice delle opere.

 

 

Iniziativa “Adottiamo una panca”

Nella raccolta fondi “Adottiamo una panca” al 6 Dicembre, sono stati raccolti circa €. 4.000,00, dei €. 7.800 necessari al ripristino di tutte le n. 64 panche della Chiesa. Ce la possiamo fare! grazie.
La Ditta “Restauro ed Antichità” di Vagaggini Davide, ha trovato il sistema per contenere i costi e ci garantisce l’intervento su ogni panca al costo di €. 110,00, come stabilito inizialmente.

Procedono le opere di ripristino della chiesa ed in attesa degli arredi finanziati dalla CEI, sono in corso le opere di predisposizione delle linee elettriche ed audio di suppoto oltre alla ricostruzione dell’impianto di riscaldamento nella zona presbiterio, comprendente la sostituzione delle caldaie. Per questi e per completare le opere della canonica, ove sono necessari interventi maggiori rispetto al progetto originale, stiamo cercando di ottenere un ulteriore finanziamento dalla CEI.
Per poter essere pronti nella ricorrenza del Natale, (nella speranza di farcela) dobbiamo procedere alla pulizia e riverniciatura di tutte le panche. Continua a leggere