ACCESSO PER DIVERSAMENTE ABILI AL TEATRO DEI RINNOVATI nei giorni 19 e 20 Ottobre 2019, con la Commedia “Alla larga dai guai”.

Per l’ingresso al Teatro dei Rinnovati, con persone diversamente abili, nei giorni 19 e 20 Ottobre 2019, da mezz’ora prima dello spettacolo sono disponibili accessi da Salicotto o da Piazza del Mercato.

I parrocchiani ed i sostenitori della Onlus per l’Africa “…a riveder le stelle…”, con offerta minima di €. 15,00 sono tutti invitati a partecipare e godersi lo spettacolo teatrale, organizzato presso il Teatro dei Rinnovati, dal  Gruppo Teatrale “La Sveglia”.
Per motivi organizzativi e distribuzione dei posti, si richiede, prima possibile l’iscrizione ad una delle due serate.
Lo spettacolo sarà presente per due serate, nei giorni di sabato 19 Ottobre alle ore 21,15 e domenica 20 Ottobre alle ore 16,30.
Il ricavato é a favore di cinque organizzazioni di volontariato, compresa la Onlus della Parrocchia di San Miniato “…a riveder le stelle…” – Onlus per l’Africa.

Grazie alla sensibilità pervenuta, l’Onlus ha già assegnato circa n. 170 posti dei 200 disponibili per le due serate. Sono ancora disponibili posti sia nei palchi che in platea, chi vuole può ancora prenotare, anche tramite le altre quattro Associazioni di volontariato.

LA LITURGIA DI DOMENICA 13 OTTOBRE 2019

Parrocchia in San Miniato alle Scotte – Siena
Chiesa del Corpus Domini

La Liturgia di Domenica 13 Ottobre 2019


XXVIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO C)


Grado della Celebrazione: DOMENICA
Colore liturgico: Verde

Commento
“La tua fede ti ha salvato”. Il lebbroso samaritano, il solo straniero nel gruppo che è andato incontro a Gesù per supplicarlo. Il solo, anche, a ritornare sui suoi passi per rendergli grazie. Il suo gesto religioso, prostrarsi ai piedi di Gesù, significava anche che egli sapeva di non avere nulla che non avesse ricevuto (cf. 1Cor 4,7). La fede, dono di Cristo, porta alla salvezza.
“E gli altri nove, dove sono?”. Gli altri nove avevano obbedito all’ordine di Gesù e si erano presentati ai sacerdoti, dando così prova di una fede appena nata. Ma non hanno agito di conseguenza, una volta purificati, tornando verso Gesù, la sola via per arrivare al Padre (cf. Gv 14,6), mediatore indispensabile per la glorificazione di Dio.
La misericordia di Gesù verso colui che non possiede altro che la sua povertà e il suo peccato, ma che si volge verso il Signore per trovare il perdono e la riconciliazione, non è solo fonte di salvezza personale, ma anche di reintegrazione nella comunità di culto del popolo di Dio. Nella Chiesa, la fede di coloro che sono stati riscattati diventa azione di grazie al Padre per mezzo di nostro Signore Gesù Cristo (cf. Col 3,16-17).
Continua a leggere “LA LITURGIA DI DOMENICA 13 OTTOBRE 2019”

INIZIATE LE OPERE PER REALIZZARE A SAN MINIATO, NEL SALONE SOTTOSTANTE ALLA CHIESA I NUOVI LOCALI CARITAS

Grazie al prezioso contributo della Curia, sono iniziate le opere per realizzare nel salone sotto la Chiesa, i nuovi locali della caritas.
Questo consentirà di liberare, per altre attività i locali attualmente adoperati per la distribuzione dei viveri e di indumenti, oltre che agevolare l’accoglienza.
Le opere in corso non rientrano nel finanziamento della CEI per il recupero della Chiesa e dei locali parrocchiali, i cui lavori dovrebbero riprendere entro il prossimo mese di Novembre e dovrebbero finalmente mettere fine alle infiltrazioni di acqua piovana che rendomo ormai quasi inutilizzabili gli stessi locali, con l’approssimarsi della stagione invernale.

 

5 Ottobre 2019 -RACCOLTA ALIMENTARE AL SUPERMERCATO SIMPLY DI VIALE TOSELLI

Il giorno 5 Ottobre, grazie all’ospitalità del Supermercato Simply di Viale Toselli, abbiamo fatto la terza raccolta alimentare dell’anno 2019.
Con il prezioso intervento dei volontari che in tali occasioni supportano sempre la Parrocchia e l’aiuto significativo del gruppo senese dell’Associazione Alpini, abbiamo raggiunto ql.13,50 di derrate alimentari.
Unitamente a ciò che ci fornisce ogni due mesi il Banco alimentare di Firenze, le derrate della UE (tramite la Croce Rossa) ed il Consorzio Latticini della Simply (Badesse), la raccolta ci consentirà di fare la distribuzione settimanale fino alla prossima che presumibilmente sarà programmata per il 14 di dicembre p.v..
Ricordo che ogni settimana, presso la Parrocchia e senza interruzione nel corso dell’anno, poiché come recita un’espressione del Banco Alimentare ” la fame non va in vacanza”, nella giornata del mercoledì pomeriggio ed attualmente a n. 24 famiglie della Comunità parrocchiale, predisponiamo la consegna di pacchi viveri.

Continua a leggere “5 Ottobre 2019 -RACCOLTA ALIMENTARE AL SUPERMERCATO SIMPLY DI VIALE TOSELLI”

La Liturgia di Domenica 6 Ottobre 2019

Parrocchia in San Miniato alle Scotte – Siena
Chiesa del Corpus Domini

La Liturgia di Domenica 6 Ottobre 2019


XXVII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO C)


Grado della Celebrazione: DOMENICA
Colore liturgico: Verde

Commento
È un male molto diffuso tra i credenti quello di considerare la fede come un atteggiamento puramente intellettuale, come la semplice accettazione di alcune verità. Cioè una fede che si traduce in una presa di posizione teorica, senza una vera incidenza sulla vita. Questo squilibrio ha come conseguenza lo scandalo della croce: l’esitazione davanti alle difficoltà che incontriamo ogni giorno e che sono sovente insormontabili se noi non siamo abbastanza radicati in Dio. Allora ci rivoltiamo con la stessa reazione insolente e insultante che scopriamo nelle parole del libro di Abacuc.
Le due brevi parabole del testo evangelico ricordano due proprietà della fede: l’intensità e la gratuità. Per mettere in rilievo il valore di una fede minima, ma solida, Cristo insiste sugli effetti che può produrre: cambiare di posto anche all’albero più profondamente radicato. Per insistere sulla fede come dono di Dio, porta l’esempio del servitore che pone il servizio del suo amore prima di provvedere ai suoi propri bisogni. È l’esigenza del servizio del Vangelo che ci ricorda san Paolo (1Tm 1,1), ma questo stesso apostolo ci avverte che “i lavori penosi” trovano sempre l’appoggio della grazia di Dio.
Continua a leggere “La Liturgia di Domenica 6 Ottobre 2019”

LA LITURGIA DI DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019

Parrocchia in San Miniato alle Scotte – Siena
Chiesa del Corpus Domini

La Liturgia di Domenica 29 Settembre 2019


XXVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO C)


Grado della Celebrazione: DOMENICA
Colore liturgico: Verde

Commento
Con questa parabola Gesù ci richiama l’irreparabile eternità delle pene dell’inferno. È un discorso duro, ma viene dalle labbra di Gesù. Il ricco Epulone, che durante la vita terrena non ha praticato la carità, soffre irrimediabilmente nell’oltrevita. Egli, come i suoi fratelli, conosceva la legge e le profezie che specificano i modi della giustizia divina: forse riteneva che per lui si sarebbe fatta un’eccezione, e invece tutto si compie alla lettera. Siamo avvertiti anche noi: non possiamo edulcorare la legge di Cristo, affidarci a una “misericordia” che non trovi corrispettivo nella nostra carità. Finché siamo quaggiù abbiamo tempo per compiere il bene, e in tal modo guadagnarci la felicità eterna: poi sarà troppo tardi. Gesù dà un senso anche alle sofferenze di Lazzaro: le ingiustizie terrene saranno largamente compensate nell’altra vita, l’unica che conta. Abbiamo il dovere di far conoscere a tutti, cominciando dalle persone che amiamo, la logica della giustizia divina: e questa è la forma più squisita della carità. Continua a leggere “LA LITURGIA DI DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019”

ASSISI IL GIORNO 4 OTTOBRE – IN PELLEGRINAGGIO DIOCESANO PER L’OFFERTA DEL’OLIO ALLA LAMPADA DI SAN FRANCESCO

INFORMAZIONI per il 4 Ottobre (aggiornate al 22-09-2019) (Per chi vuole abbiamo ancora n.4 posti disponibili)

Il pulman parte alle ore 6,30, dal parcheggio situato sotto la Mens Sana.

Dopo la celebrazione Eucaristica delle ore 11,00 e la presentazione delle autorità, per i parrocchiani di San Miniato, é stato prenotato il pranzo “della Casa” presso la Domus Pacis di Santa Maria degli Angeli, che dista mt. 900,00 dalla Basilica di San Francesco. Il costo é di €. 25,00 per pranzo completo di dolce e caffé (Pranzo della casa).

Coloro che preferiscono fare il pranzo al sacco, se possibile dovrebbero comunicarlo al 3662433670, così da poter confermare il numero esatto, al ristorante.

Per ottenere il Pass é necessario ( per chi non l’ha fatto) che sia trasmesso il luogo e data di nascita:
– Tramite Whattsap o invio SMS al cellulare di Riccardo 3662433670.
– Tramite Mail all’indirizzo: sanminiatoscotte@gmail.com
Il costo del pulman é di €. 25,00, comprensivo di €. 2,00 per l’Associazione “Fratermità alla visitazione” sotto raccontata.
Pranzo al sacco (ognuno provvede).
L’importo può essere:
– dato direttamente a Riccardo  presso i locali parrocchiali nei giorni di:
Mercoledì (Mattina dalle 8,30 alle 11,00 – pomeriggio dalle ore 15,30 alle ore 17,00);
Giovedì Mattina dalle ore 8,30 alle ore 11,00;
Sabato alla messa prefestiva.
Domenica alla messa delle 8,30 direttamente a Fernando.
Domenica alla messa delle 11,15 direttamente a Leonardo.

In occasione del Pellegrinaggio Diocesano ad Assisi del 4 ottobre, verranno raccolti € 2,00 per ogni pellegrino, che saranno devoluti alla “Fraternità della Visitazione”.

Il programma di Venerdì 4 Ottobre – La brochure può essere prelevata alla Chiesa di San Miniato Continua a leggere “ASSISI IL GIORNO 4 OTTOBRE – IN PELLEGRINAGGIO DIOCESANO PER L’OFFERTA DEL’OLIO ALLA LAMPADA DI SAN FRANCESCO”

La Liturgia di Domenica 22 Settembre 2019

Parrocchia in San Miniato alle Scotte – Siena
Chiesa del Corpus Domini

LA LITURGIA DI DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019


XXV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO C)


Grado della Celebrazione: DOMENICA
Colore liturgico: Verde

Commento
Vi è prima una parabola e poi una serie di ammonimenti che commentano un elemento della parabola stessa e cioè l’uso del denaro. La parabola, come è ovvio, non loda il fattore perché è disonesto, ma perché ha la chiarezza e la decisione di imboccare l’unica via di salvezza che gli si prospetta. Si sa che l’arte di cavarsela è molto applicata nelle ambigue imprese di questo mondo. Lo è molto meno nella grande impresa della salvezza eterna. Perciò Gesù ci rimprovera di essere più pronti a salvarci dai mali mondani che dal male eterno, lui che da parte sua ha fatto di tutto perché fossimo salvati, fino a salire in croce per noi. Non ci decidiamo a credere che, se non portiamo il nostro peccato davanti a Dio, siamo perduti. Cominciamo le nostre Messe confessando i peccati che abbiamo commessi, ma usciti di chiesa ricominciamo a parlare di quelli altrui.
Un “test” decisivo dell’autenticità della nostra decisione cristiana è proprio l’uso del denaro.
Non è disonesta la ricchezza in sé, né maledizione la ricchezza esteriore. Ma lo è la ricchezza come idolo, innamoramento e progetto, come deformazione interiore del cuore e della mente, che vogliono a tutti i costi essere produttori di potenza e quindi di potere economico.
Occorre decidersi a scegliere: o mammona o Dio; cioè: o essere il signore per signoreggiare o servire il Signore e godere della sua onnipotenza d’amore.
C’è un solo modo di liberarsi dalla schiavitù della ricchezza: farsi “amici” per mezzo di ciò che si ha, cioè con l’impegno della solidale condivisione.
Continua a leggere “La Liturgia di Domenica 22 Settembre 2019”

La chiesa di San Miniato si arricchisce con un opera di Pierluigi Olla

Grazie al contributo dei parrocchiani ed amici, fra i quali un nutrito gruppo di ex parrocchiani di Monteroni d’Arbia, che in occasione del 50° Anniversario della Ordinazione Sacerdotale di Don Sergio hanno partecipato al ritrovo commensale organizzato a San Miniato, é stato possibile arricchire e dare evidenza al nuovo tabernacolo predisposto, nella chiesa parrocchiale, in occasione delle opere di riqualificazione degli arredi della chiesa.

Il costo complessivo é stato di €. 4.900,00 comprensivo di:
– Lavorazione e Fusione €. 1.366,40
– Doratura immagine €. 450,00
– Onorario artista Gianluigi Olla €. 3.080,00
Abbiamo raccolto l’importo di €. 4.265,00, chi può e vuole completare il regalo può utilizzare l’IBAN IT 32 A 01030 1420 4000000065020.

Continua a leggere “La chiesa di San Miniato si arricchisce con un opera di Pierluigi Olla”

Prossima raccolta alimentare il giorno 5 Ottobre al Supermercato Simply di Viale Toselli.

Come avviene periodicamente anche in supporto alla Caritas Diocesana,  il giorno 5 Ottobre 2019 pensiamo alla nostra Caritas Parrocchiale, cercando di immagazzinare i viveri che ci consentano di proseguire nella distribuzione che ogni Mercoledì pomeriggio e giovedì mattina, la Caritas San Miniato riesce a fare a favore di n. 24 famiglie bisognose.

 

Per non appesantire ed approfittare della disponibilità, la presenza non deve essere un impegno pesante, chiediamo almeno due ore o comunque quanto ognuno può disporre di tempo in un approccio che dobbiamo sempre trasformare in un occasione di scambio e contatto sempre positivo, per tanti che ci vengono incontro e ci ringraziano per  l’attività.

La nostra guida, sono le parole di San Paolo ai Corinzi (13,4-13):
…la Carità é magnanima, benevola e la Carità non é invidiosa, non si vanta, non si gonfia d’orgoglio, non manca di rispetto, non cerca il proprio interesse, non si adira, non tiene conto del male rivcevuto, non gode dell’ingiustizia ma si rallegra della verità…”
In particollare:“tutto scusa, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta”.

Chi può, per una migliore organizzazione ci fornisce gli orari di sostegno, grazie. (R.V)

Email: sanminiatoscotte@gmail.com

Cell. 3662433670

La Onlus “…a riveder le stelle…” invita i parrocchiani ed i sostenitori, al Teatro Comunale dei Rinnovati nei giorni 19 e 20 Ottobre 2019, con la Commedia “Alla larga dai guai”.

I parrocchiani ed i sostenitori della Onlus per l’Africa “…a riveder le stelle…”, con offerta minima di €. 15,00 sono tutti invitati a partecipare e godersi lo spettacolo teatrale, organizzato presso il Teatro dei Rinnovati, dal  Gruppo Teatrale “La Sveglia”.
Per motivi organizzativi e distribuzione dei posti, si richiede, prima possibile l’iscrizione ad una delle due serate.
Lo spettacolo sarà presente per due serate, nei giorni di sabato 19 Ottobre alle ore 21,15 e domenica 20 Ottobre alle ore 16,30.
Il ricavato é a favore di cinque organizzazioni di volontariato, compresa la Onlus della Parrocchia di San Miniato “…a riveder le stelle…” – Onlus per l’Africa.

La commedia si svolge in tre atti brillantissimi del commediografo inglese Derek Benfield, tradotti da Maria Teresa Petruzzi, per gentile concessione della MTP Concessionari Associati S.r.l. Roma L’obiettivo è come sempre aiutare il volontariato del territorio: il ricavato andrà infatti a favore delle cinque associazioni presso le quali si possono prenotare i biglietti ed é un’occasione per aiutare il volontariato passando una serata teatrale in serenità ed allegria.

Dieci i personaggi interpretati da quindici attori e attrici, alcuni dei quali si alternano nelle varie rappresentazioni. In ordine di apparizione: Silvia Olmastroni, Sara Benocci, Caterina Paoli, Massimiliano Milanesi, Raffaele Provvedi, Giacomo Spinelli, Neri Sassi, Federico Bacchini, Chiara Bratto, Eva Pistolesi, Glenda Sbardellati, Lorenza Elisa Rossi, Federica Olla, Paolo Rossi, Fabio Mattei.

 

 

La Liturgia di Domenica 15 Settembre 2019

Parrocchia in San Miniato alle Scotte – Siena
Chiesa del Corpus Domini

La Liturgia di Domenica 15 Settembre 2019


XXIV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO C)


Grado della Celebrazione: DOMENICA
Colore liturgico: Verde

Commento
“Si avvicinarono a lui tutti i pubblicani e i peccatori per ascoltarlo. I farisei e gli scribi mormoravano: Costui riceve i peccatori e mangia con loro. Allora egli disse loro questa parabola…” (Lc 15,1-2).
A un uditorio di mormoratori Gesù racconta le tre parabole dei perduti ritrovati. Quale nuova idea di Dio ci rivelano? Tra tutte le parabole sono indubbiamente le più sconvolgenti perché ci insegnano anzitutto che Dio si interessa di ciò che è perduto e che prova grande gioia per il ritrovamento di ciò che è perduto. Inoltre, Dio affronta le critiche per stare dalla parte del perduto: il padre affronta l’ira del figlio maggiore con amore, con pace, senza scusarsi. Gesù affronta le critiche fino a farsi calunniare, critiche che si riproducono continuamente e quasi infallibilmente. Perché tutte le volte che la Chiesa si ripropone l’immagine di Dio che cerca i perduti, nasce il disagio. E ancora, Dio si interessa anche di un solo perduto. Le parabole della pecorella perduta e della donna che fatica tanto per una sola dramma perduta, hanno del paradossale per indicare il mistero di Dio che si interessa anche di uno solo perduto, insignificante, privo di valore, da cui non c’è niente di buono da ricavare. Ciò non significa evidentemente che dobbiamo trascurare i tanti, però è un’immagine iperbolica dell’incomprensibile amore del Signore. Per questo l’etica cristiana arriva a vertici molto esigenti, che non sempre comprendiamo perché non riusciamo a farci un’idea precisa della dignità assoluta dell’uomo in ogni fase e condizione della sua vita (da Perché Gesù parlava in parabole , EDB-EMI 1985, pp. 125ss).
Continua a leggere “La Liturgia di Domenica 15 Settembre 2019”